Rally del Taro - Debutto amaro per Alessandro Gino

Il Rally del Taro, prima gara del Campionato I.R.C. vedeva il debutto di Alessandro Gino sulla Ford Fiesta WRC curata dalla Tam-Auto.

Un piccolo errore di guida nel corso della prova speciale n 5 ha fermato la gara di Alessandro che fino a quel momento era più impegnato a cercare di capire la nuova auto che di trovare riscontri cronometrici. Da dire anche che le condizioni meteo trovate in gara, le nuove gomme Pirelli (usate per la prima volta qui), i regolamenti gomme 2016 e i molti e fortissimi avversari hanno reso il tutto più difficile per noi.

“Peccato, esordisce così Alessandro, non aver potuto concludere la gara, mi sarebbe servito come esperienza. Mi sono reso conto che la Fiesta è molto diversa dalla mia precedente auto (Mini Wrc), le prestazioni sono superiori ma solo se c'è affiatamento e se si conosce bene l'auto. Abbiamo fatto un piccolo test su un percorso che conosco bene ed eravamo nettamente più veloci con la Fiesta idem per quanto riguarda lo Shake Down della gara, in gara è stato il contrario…quindi deduco che dove si conosce meno il percorso e bisogna fidarsi dell'auto abbiamo da migliorare. Sicuramente per come si è sviluppata la gara (cambi di tempo soventi) non era facile per nessuno figurarsi per me che dovevo scoprire tutto. Non ci resta che lavorare sodo e percorrere più strada possibile con la Fiesta per trovare maggiore competitività."


Clicca sulle immagini per ingrandirle

Ultimi aggiornamenti